Mi ritengo una moglie insoddisfatta!



donne sposate incontri



Le mogli spesso col passare degli anni iniziano a non desiderare più sesso come all'inizio del matrimonio. Nei primi anni ci divertivamo parecchio, era una tigre al letto, ma ora sta diventando una rarità farsi una scopata. Ed io inizio a pensare di guardarmi intorno. Più volte le ho fatto capire che ho dei bisogni, lei mi accontenta ma non c’è più la voglia e l’entusiasmo di prima e per eccitarmi sono costretto a pensare ad altro, solo in questo modo riesco a fare sesso con lei.

Una sera ero particolarmente annoiato, decisi di mettermi su internet e cercare un porno da guardare, mia moglie era a letto già da un’ora, in qualche modo finì su un sito di incontri con Donne sposate, all’interno c’erano tantissimi profili di donne annoiate dai propri mariti alla ricerca di sesso, di divertimento e di relazioni extraconiugali. Pensai che in qualche modo mi ritrovavo nella stessa situazione, decisi di iscrivermi al sito, dopo pochi passi ero già pronto a sfogliare i profili di tutte quelle donne e sceglierne qualcuna da contattare.

La mia attenzione fu attirata da Lucia, una donna di 42 anni, bellissima, formosa, la sua immagina di profilo metteva in evidenza il suo seno grosso e a me piacevano molto. La contattai tramite messaggio privato senza alcuna esitazione, lei era online così mi rispose subito, fu diretto, le dissi che ero un marito annoiato in cerca di sesso e lei si rese subito disponibile a soddisfarmi. Entrambi eravamo di Roma, lei abitava a dieci minuti da casa mia, una vera fortuna pensai, guardai l’orologio, erano le undici di sera, mia moglie dormiva e non si sarebbe accorta della mia assenza. Chiesi a Lucia di vederci, mi disse che in quel momento era sola, suo marito era fuori città per lavoro, mi diede il suo indirizzo, ci misi poco a trovare il suo appartamento.

Quando entrai in casa la trovai in intimo sexy e con delle scarpe coi tacchi, era una vera bomba del sesso, il suo seno sembrava esplodere in quel tessuto, mi avvicinai e la presi subito. Ero eccitatissimo, non ci dicemmo niente, ci toccammo subito, le tirò fuori il mio cazzo e lo prese in bocca, me lo succhiò per bene con avidità, desiderosa di averlo dentro. Prima però le tolsi il reggiseno e mi fiondai sui suoi capezzoli, li succhiai, erano duri e gonfi, mi piaceva il sapore della sua pelle, quel seno era pazzesco, la spinsi sul letto e mi misi sopra di lei. Passai il mio cazzo in mezzo al suo seno, lei lo strinse ed io iniziai a muovermi, contemporaneamente glielo strizzavo, lei gemeva e intanto si toccava la propria intimità con le dita.

Stavamo facendo del sesso pazzesco, istintivo e animalesco, le allargai le gambe e la penetrai con forza, affondai il mio uccello dento di lei più e più volte, la stanza si riempì dei nostri gemiti e delle urla di piacere. Mentre la scopavo pensavo a mia moglie e a come lei si stesse perdendo tutta quella mia passione e quel desiderio; scopai Lucia in varie posizioni, la presi da dietro più volte, la presi contro il muro e sul divano a gambe ben aperte, godemmo a pieno di ogni sensazione fino all’orgasmo, forte e travolgente, lungo e appagante. Quando tornai a casa, mia moglie stava ancora dormendo, non si era accorta di nulla, dopo quell’esperienza ho iniziato ad avere incontri notturni frequenti con donne sul sito Donne sposate.





Le Iscritte più attive della settimana :