Mi ritengo una moglie insoddisfatta!



donne sposate che tradiscono



Michela, nome di fantasia, moglie da 10 anni, ho 45 anni ed ormai sono arrivata al punto di ritenermi libera di fare nuove conoscenze. Perché? Mio marito ormai non mi guarda più come una volta, preferisce passare il tempo con i suoi hobby piuttosto che fare sesso con me. Alla sera siamo sul letto, lo provoco indossando completini sexy, ma niente, guarda la tv o legge un libro. Non mi sento più desiderata, quindi ho deciso di guardare altrove.

Queste sono le motivazioni che mi hanno spinta a cercare altrove, non sapevo come fare, poi un’amica, anche lei insoddisfatta come me, mi parlò di un sito Donne Sposate, un portale dove tante donne sposate sono in cerca di sesso e di incontri senza impegno, li conobbi Massimo, un tipo davvero interessante. Scoprii che era della mia città e che frequentava la mia stessa palestra ma ad orari diversi dai miei, iniziammo a scriverci e a darci appuntamento agli stessi orari.

Massimo è divorziato da circa quattro anni e non ha nessuna relazione in corso, è un tipo bello ed affascinante e soprattutto, ha espresso fin da subito chiaro interesse per me. Ogni volta che andavo in palestra si avvicinava e iniziava a riempirmi di complimenti, a volte cambiava attrezzo solo per venire a fare quello vicino al mio. Mi sono sentita nuovamente donna. Mio marito lavora in finanza, sta fuori tutto il giorno e torna solo la sera, consapevole di avere tutto il tempo libero della giornata a mia disposizione decisi di fare una cosa per fargli pagare il suo disinteresse.

Un pomeriggio in palestra invitai Massimo a casa, ormai era chiaro ciò che voleva ed io avevo passato notti a fantasticare su di lui e sul sesso insieme. Arrivati a casa, non lasciammo nemmeno il tempo a una parola, ci baciammo subito e ci dirigemmo in camera da letto, volevo farlo sul letto dove mio marito mi ignorava ogni sera. Mi fece stendere e mi spogliò lentamente, baciò ogni centimetro della mia pelle, la sua lingua accarezzò il mio collo, scese fino al seno che leccò e succhiò con foga e poi immerse la testa tra le mie gambe. Il tocco della sua lingua sulla mia intimità mi fece impazzire, non provavo quelle sensazioni da troppo ormai, mentre mi leccava mi penetrò con due dita e mi toccò fino a portarmi ad un orgasmo favoloso, il primo dopo tanto tempo.

Era molto eccitato e potevo vederlo dal gonfiore nei suoi pantaloni, quando glielo tirai fuori era già duro e pronto a farmi godere, prima però lo presi in bocca e lavorai con la lingua per vari minuti, sentirlo gemere a causa mia era appagante e soddisfacente. Quando si sentì pronto, mi prese per i fianchi e mi penetrò forte fino in fondo, sentire il suo sesso dentro al mio mi provocò brividi lungo tutto il corpo, mi tenne ferma e mi scopò.

Cambiammo posizione diverse volte, impazzii completamente quando mi fece mettere a novanta a gradi riempendomi il culo col suo uccello, fu una sensazione forte, dovetti aggrapparmi alla testata del letto per non cadere. Era un vero uomo e godevo da matti ad ogni sua spinta, sapeva scopare e mi stava scopando come nessuno aveva mai fatto. Quando si avvicinò all’orgasmo iniziò a darmi colpi più forti e decisi, lo sentii gemere e poi urlare mentre i suoi schizzi riempivano il mio culo, era stato fantastico. Finalmente Soddisfatta!





Le Iscritte più attive della settimana :